Buona la prima...Assisi porta bene al Club Scherma Ancona

14.01.2019

Assisi - Si è conclusa ieri, al Palaeventi di Assisi, la Seconda Prova di Qualificazione Zona Centro di fioretto, che metteva in palio i pass per la Prova Nazionale che si svolgerà a Caorle. 

Il Club Scherma Ancona torna dalla trasferta umbra con un bottino soddisfacente. Nel Fioretto Maschile conquistano la qualificazione Francesco Zechini (ottima la sua prova con un 12° piazzamento in classifica generale), seguito da Giovanni Barbarossa (19°), Luca Pincini (36°), Marco Proietti (38°) e Raian Adoul (41°). Senza entrare troppo nel dettaglio dei numeri che hanno sancito le posizioni dei nostri atleti, abbiamo sentito la maestra Marina Montelli che si dice essere nel complesso soddisfatta, soprattutto per i più giovani che hanno raggiunto la qualificazione. Ciò li proietterà a partecipare agli assoluti con atleti, sulla carta, più quotati acquisendo quel bagaglio di esperienza importante nelle competizioni nazionali. Un pizzico di rammarico, ci dice Marina, forse per Zechini e Barbarossa che, con un pò di cattiveria in più negli assalti finali, avrebbero potuto centrare le prime 8 posizioni in classifica. Purtroppo per Manca, Giacchetti, Naccarello, Baldelli e Gancitano la gara è stata breve, è sembrato che abbiano accusato un pizzico di emozione ed ansia da prestazione anche con atleti alla loro portata.

Anche sul versante femminile gara positiva per le nostre ragazze che conquistano la qualificazione in due,  Benedetta Pantanetti e Giada Pianella, rispettivamente 16^ e 19^ in classifica finale. Alice Gambitta  e Alessandra Costaggiu, pur essendo entrate nelle 32 della classifica finale (rispettivamente 30^ e 31^) non sono riuscite ad accedere alla fase del ripescaggio riservato alle atlete classificatesi dalla 17^ all 24^ posizione. Ottima prova comunque se consideriamo che le nostre atlete si sono misurate tutte con avversarie più grandi e quindi anche con più esperienza.

Nel complesso c'è dunque soddisfazione e questo è quel che conta per continuare a far bene.