Grande fioretto femminile!!!

11.03.2019

Foto Brizzi - Foto Corsino

Colle Val d'Elsa - Grosse ed altalenanti emozioni quelle vissute ieri al Palazzetto dello Sport "Colle Basket" di Colle Val d'Elsa (SI), dalla nostra squadra di fioretto femminile cat.Bambine/Giovanissime guidate dalla Maestra Margherita Mattei. La gara, valida per il Campionato Nazionale a Squadre U14, ha visto le nostre ragazze protagoniste fin dall'inizio. Nella prima fase a gironi Sophia Di Paolo, Elisa Adoul, Isabella Canu e Gaia Corsino si sono sbarazzate agevolmente delle compagini avversarie del Brianza Scherma (36-10) e Circolo Scherma Navacchio (36-5) piazzandosi prime di 30 squadre al via, e accedendo di diritto al tabellone dei 16esimi di finale. Stoccate pulite, grinta, tecnica e testa ben consapevole a guidare il movimento del fioretto ha contraddistinto tutti gli assalti delle nostre giovani atlete. Modalità messa in atto anche nei 16esimi contro il team del Club Scherma Pisa battuto con il risultato di 36 stoccate a 33 con una Sophia Di Paolo in gran forma a trainare il gruppo. La gara è lunga e la stanchezza fisica e mentale inizia a farsi sentire, ma il gruppo regge e archivia la pratica ottavi con un sonante 36 a 22 contro il Club Scherma Rapallo. Il contributo arriva da tutte le ragazze che dimostrano grande lucidità e volontà di raggiungere la vetta. In semifinale le ragazze trovano la Comini Padova ma affrontano l'assalto senza timori reverenziali e lo dominano fino a quando, sul punteggio di 32 a 22, a solo 4 stoccate dalla finale, non avviene l'impensabile blackout. In pedana per chiudere i giochi va Gaia Corsino che, assalita forse dalla paura di perdere o dal peso gravoso sulle spalle, subisce la rimonta della sua avversaria di turno, finendo per buttare al vento tutto il vantaggio accumulato nell'assalto e terminando i giochi sul punteggio di 34 a 36. Il rammarico è tanto, il nervosismo e la rabbia nelle ragazze prendono il sopravvento e così anche la finale per il 3° e 4° posto, che avrebbe potuto regalare loro il podio, le relega alla 4^ piazza sconfitte per 29 a 36 dal DLF Venezia in un assalto nel quale le avversarie hanno potuto fare agevolmente il bello ed il cattivo tempo contro un gruppo scioltosi come neve al sole.

Certo si è trattato di un brutto finale ma, come in ogni cosa bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno oltre che quello mezzo vuoto. Le ragazze hanno affrontato una gara lunga e stressante, durata più di 6 ore, con grande grinta e consapevolezza tecnica non avendo nulla da invidiare al resto delle squadre avversarie, anzi dimostrando di essere una squadra agguerrita e temibile. Purtroppo, data anche la giovane età, episodi del genere possono anche esser messi in conto e contribuire a formare la corazza da poter esibire in future occasioni dopo aver fatto tesoro di quanto successo.

Soddisfazione che anche la Maestra Margherita Mattei, che le ha guidate magistralmente in questa avventura, esprime a fine gara congratulandosi con ciascuna delle atlete.

Essere tra le prime 4 squadre in campo nazionale è un risultato di assoluta eccellenza e un grosso ringraziamento va a tutte le atlete ed ai maestri.

Discreti risultati anche per la cat. Ragazze/Allieve che terminano la loro gara al 12° posto dopo un girone terminato con una vittoria ed una sconfitta ed eliminate successivamente nel tabellone valido per l'accesso agli 8avi dal Circolo della Scherma Terni per (38-45).