Momenti di gloria...Sophia Di Paolo si aggiudica il Trofeo Kinder+Sport e volerà a Budapest

17.05.2019

Foto Trifiletti Andrea/Bizzi Team (le più belle) e Luca Corsino (le più brutte...)

RICCIONE - Verrebbe da dire che "non tutte le ciambelle riescono con il buco"...ma noi ci permettiamo di aggiungere..."magari però fossero sempre così dolci". 

E' un pò questa la sintesi della giornata vissuta oggi al PlayHall di Riccione, dove è calato il sipario sulla terza giornata di gare, ed ultima per gli atleti del Club Scherma Ancona, del 56° Gran Premio Giovanissimi "Renzo Nostini" - trofeo "Kinder +Sport".

Sophia Di Paolo si aggiudica in modo strameritato il Trofeo Kinder +Sport cat.Bambine, ma finisce in settima posizione la gara, non riuscendo nell'intento di laurearsi anche Campionessa d'Italia 2019. Un peccato, certo, perchè vista la stagione condotta sempre al vertice della categoria (2 su 3 i successi nelle gare nazionali), aggiudicarsi il GPG "Renzo Nostini" sarebbe stata la ciliegina sulla torta a coronamento di un percorso netto. Così purtroppo non è stato, onore all'atleta livornese Giorgia Ruta, che oggi ha saputo esprimere la scherma migliore, e nessun rammarico di sorta per la nostra Sophia che guadagna così anche un viaggio premio offerto dalla Federazione Italiana Scherma. Dal 15 al 23 luglio volerà infatti a Budapest per assistere ai Campionati del Mondo Assoluti di Scherma.

Un altro giorno di festa per il Club Scherma Ancona e le maestre Marina Montelli e Margherita Mattei che hanno seguito la spedizione anconetana in questa tre giorni intensa di gare. 

Le gare sono iniziate mercoledì con le categorie Giovanissimi e Giovanissime nelle quali il Club Scherma Ancona non ha di certo espresso al meglio tutte le sue potenzialità. Tra i Giovanissimi da sottolineare la prova di Francesco Belletti classificatosi in 15^ posizione mentre solo 69° Tommaso Chiarini alle prese con un fastidiosissimo dolore al ginocchio che gli ha impedito di gareggiare nelle migliori condizioni. Nella categoria Giovanissime 26^ posizione per Elisa Adoul, uscita nell'assalto per l'accesso alle 16, e 35^ Gaia Corsino.

Nella seconda giornata, di scena i nostri "puffi" (così soprannominati simpaticamente) della cat. Maschietti, alla loro prima uscita nel "Nostini". 79^ posizione per Giovanni Mandolese, 83^ per Jacopo Maniscalco e 184^ per Christian Raffaeli.

Nella giornata odierna oltre la 7^ posizione di Sophia Di Paolo, segnaliamo la 20^ posizione di Isabella Canu che, se consideriamo il numero delle atlete al via (122), si piazza nella parte alta della classifica finale. Infine chiudono il 56° GPG "Renzo Nostini" le ragazze della cat.Allieve. Per loro era l'ultima prova nel GPG e dal prossimo anno entreranno nella categoria cadette. Migliore delle nostre Caterina Pacetti 38° dopo una buonissima prova, 42^ Sara Mariucci e Ludovica Masera 65^, ritiratasi nell'assalto valido per l'accesso ai 64 a causa di un probabile strappo alla coscia destra che sarà valutato nei prossimi giorni.

E' ora dunque di tirare il bilancio di un'annata che ha regalato alternativamente gioie e pianti per i nostri atleti, ma per questo vi rimandiamo ad un prossimo articolo dove saranno i maestri a darci le loro impressioni e le loro vedute...maestri siete avvisati, la prossima intervista sarà la vostra :-)

Complimenti ancora a Sophia per lo splendido risultato e a tutti i nostri atleti/e che con impegno e dedizione hanno dato il cuore in ogni assalto di questa faticosa stagione.