Ottimo 5° posto per Alice Gambitta e un pò di CSA anche sul podio

11.01.2020

Immagine di repertorio

ROMA - Si è svolta questa mattina al Palabocce di Roma la seconda prova di qualificazione Zona Centro fioretto femminile, che metteva in palio i pass per la Prova Nazionale. Per il Club Scherma Ancona dopo la qualificazione già ottenuta da Benedetta Pantanetti e Giada Pianella, forti delle posizioni raggiunte nella prima prova, scendevano in pedana Vittoria Guidoni, Sara Mariucci, Alice Gambitta, Valentina Costaggiu, Valentina Baldini e Alessandra Costaggiu.

Alice parte benissimo e termina i gironi con un netto sei vittorie su sei assalti che la collocano al primo posto in classifica. La seguono Valentina con 4 assalti vinti su 6 e, un pò meno brillanti Alessandra, Sara e Valentina. Queste ultime due non riescono a centrare la qualificazione e per loro gara finita.

Tutte le nostre atlete rimaste in gara passano di diritto al tabellone dei 64 dove Alice supera abbastanza agevolmente la sua omonima De Belardini Alice (Club Scherma Frascati) 15-11. Scontro fratricida in casa Club Scherma Ancona per Valentina Costaggiu che gli accoppiamenti mettono di fronte a Vittoria Guidoni. Il tabellone dirà 15 a 7 per Valentina ma con Vittoria che riesce ad esprimere una scherma convincente, considerando anche la giovanissima età e le prime esperienze in competizioni così importanti. Brava. Esce di scena invece Alessandra Costaggiu che nulla può contro l'atleta pisana Cinotti Alessandra (15-10 il risultato finale). 

Alice oggi sembra essere sul pezzo e si qualifica per il tabellone dei 16 superando l'aretina Camilla Rossi per 15 stoccate a 11. Valentina Costaggiu ha un crollo psicologico e rimedia invece un bruttissimo 15-5 praticamente in un assalto "mai affrontato". Purtroppo sono cose che succedono in uno sport individuale e estremamente psicologico come la scherma, in cui è fondamentale avere sempre il giusto equilibrio psico-fisico.

Le nostre speranze restano aggrappate ad Alice che non delude le aspettative e si qualifica per le 8 in un bellissimo assalto che la vede contrapposta alla jesina Matilde Calvanese. Il 15 a 7 finale per la nostra atleta la dice lunga sulla superiorità espressa da Alice durante tutto l'assalto. Sembra proprio la giornata giusta e invece la corsa di Alice si arresta nell'assalto valido per l'accesso ad una delle due semifinali, contro Irene Bertini (Pisa Scherma), Nell'assalto Alice evidenzia segni di stanchezza apparendo ferma sulle gambe e lasciando spazio alla sua avversaria che vince per 15 stoccate a 11.

Quinto e buonissimo posto per Alice in classifica finale.

Permetteteci però una divagazione perchè sul podio, sul gradino più alto, sale Serena Rossini (Fiamme Gialle) che ha curato il suo rientro dopo l'infortunio anche tra le mura del Palascherma dorico seguirta amorevolmente dalla sua "vecchia" maestra Marina Montelli. 

Bravissima Serena ed un pò di orgoglio anconetano!!!

Che dire in conclusione? Poteva andare meglio ma il 5° posto (e qualificazione agguantata) per Alice è una grande soddisfazione. 

Mentre scriviamo è in corso la gara di fioretto maschile che avremo modo di raccontarvi al termine della competizione....stay tuned...

Clicca qui per vedere tutti i risultati di questa gara.